Navigation Menu+

Lino Sambuco

lino sambucoInsegnante di Yoga dal 1978, ha seguito corsi di specializzazione dapprima in Agopuntura e Medicina Cinese (anni 72-74 Centro del Colosseo a Roma), poi in Psicoanalisi e Vegetoterapia Reichiana (anni 74-77 Centro Studi W. Reich a Roma), resa nota col nome di Bioenergetica, basata sul lavoro corporeo, seguendo in doppia direzione il rapporto mente-corpo.Su questa base si è inserita la disciplina Yoga intesa a realizzare tale integrazione tra corpo e mente e finalizzata alla salute Psico-Fisica.

Ha portato avanti i due indirizzi in parallelo, continuando gli studi di Medicina Naturale:il metodo di Lezaeta Acharan sull’alimentazione vegetariana e nella cura mediante abluzioni e docce termiche sulla scia dei medici tedeschi Kùne-Liebig-Knapp;agopuntura, più due anni di Corso di lingua cinese con insegnante da Formosa;omeopatia, quella di Haneman e quella di Rudolf Steiner; macrobiotica, completata alla Fondazione Est-Ovest di Firenze, diretta da Ferro Ledvinka (prima che fosse riassorbita dal sistema commerciale).Intrapreso questo percorso, non poteva non fare i conti con la Medicina ufficiale, per cui ha seguito i corsi regolari all’Università col massimo dei voti fino alla laurea che è in procinto di conseguire.

Scuole frequentate e riconoscimenti conseguiti:

  • a Ginevra, Yoga col famoso Yesudian e medicina Ayurvedica
  • col biologo indiano Puk Rash Sharma al Vasundhara Jyoti Tirth;
  • in India nel 1987-89-90-92: a Trivandrum, Kerala (Institude of Yogic Culture) con l’anziano Maestro Padmarabha Pillai (allora 82enne) ricevendone una consegna particolare;
  • a Puna, presso il Centro-Ashram di Rajneesh-Osho;
  • a Rishikesh presso l’Ashram di Shivananda e il suo allievo Rudra Gowda (Yoga Study Center, Ganga Vihar);
  • a Calcutta visitando la casa della Morte di Suor Teresa;
  • a Puttaparty presso Sai Baba.
  • Infine, riguardo l’esperienza indiana, ha preso parte alla spedizione sull’Everest organizzata dall’Università di Pavia e appoggiata dal Centro Nazionale delle Ricerche (CNR), con medici di nazionalità diverse per cercare rimedi alle malattie cardiache e respiratorie in ambiente a carenza di ossigeno (alta quota).

Altro interesse è stato lo studio di Dianetics-Psicologia e trattamenti, scuola che ha approfondito a Copenaghen nel 1984; ancora studio e pratica della Bioenergetica Reichiana di cui ha seguito un corso di specializzazione post laurea nella SIAB (Società  Italiana Analisi Bioenergetica a Roma nel 1991-92-93); contatti con la scuola di Gabriella Cella a Piacenza; corsi della SIFIPY (Società Internazionale di Formazione e Perfezionamento dello Yoga); scuola di Bruno Baleotti alla palestra Agon di Bologna.E’ insegnante riconosciuto ARCI-UISP a livello nazionale, tiene incontri individuali e di gruppo per la Bioenergetica Reichiana e corsi di Yoga a Modena presso LaCapriola Centro Danza e Ginnastica.